Nonsolomodanews intervista Sonya Gilli, semplicemente Sonya

Postato il Aggiornato il

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Sonya Gilli è una giovane ragazza di Bologna con molte passioni, una tra tutte quelle dei tatuaggi. Infatti Sonya ne ha ben 37, il primo fatto al compimento del 18esimo anno di età . Abbiamo conosciuto Sonya durante uno shooting fotografico organizzato tempo fa a Bologna e l’abbiamo rivista e seguita durante un recente shooting. Ottimista di natura, Sonya si definisce testona, ma lasciamo ai lettori di Nonsolomodanews di conoscere meglio Sonya ed apprezzare le fotografie realizzate durante lo shooting. Buona lettura.

Ciao Sonya ti vuoi presentare? “Ciao! Sono Sonya, nata a Bologna il 23 Marzo del ’92.  Le mie misure sono 83 di seno, 70 di fianchi e 88 di vita. Sono alta 1.69 m e il mio numero di scarpe è il 39,5. Ho i capelli neri piuttosto lunghi e gli occhi verdi”.

Come sei di carattere? “Di carattere sono piuttosto riservata ma mi piace socializzare con persone che dimostrano di non essere invadenti sin da subito, mi reputo una persona molto creativa in quanto ho sempre dato il mio meglio nelle attività che concernono l’ambito dell’arte e della letteratura. Mi reputo piuttosto determinata, ho la tendenza ad essere un po’ pigra ma se messa sotto pressione ottengo spesso e volentieri ottimi risultati. Se dovessi descrivermi in tre parole direi ottimista, temeraria e… testona!”.

Sonya Gilli
Sonya Gilli

Sei una persona curiosa? “Molto, mi piace sapere e provare un po’ di tutto e sono poche le cose che davvero non mi interessano”.

Qual è il tuo colore preferito?“Il rosso”.

Sonya Gilli
Sonya Gilli

Tu hai circa 37 tatuaggi. Cosa significano per te? “Senza scendere nel dettaglio di ciascuno direi che rappresentano ognuno dei piccoli step della mia vita, spesso quando ottenevo un risultato o superavo un momento difficile andavo a tatuarmi qualcosa che lo rappresentasse per celebrare la nuova conquista, esigenza che sento tutt’ora. Se dovessi però scegliere il più significativo per me sarebbe sicuramente il <<qui e ora>> sugli avambracci, che racchiude un po’ tutta quella che è la mia filosofia di vita”.

Quando hai fatto il primo tatuaggio? “Il giorno del mio diciottesimo compleanno, regalo della mamma. Se avesse saputo come mi sarei combinata dopo!”.

Capelli lunghi o corti? “Lunghi, ma il pensierino di tagliarmeli l’ho sempre avuto. Non ho mai avuto il coraggio però”.

In una tua fotografia che cosa noti immediatamente? “Sinceramente? I miei difettucci. Il naso troppo grande, i fianchi troppo larghi, il viso troppo tondo… Insomma, le solite paranoie da donna!”.

Quali sono i generi fotografici che preferisci e perché? “Mi piace molto il genere che io definisco “alla tumblr”, ovvero tipico dei blog americani che una volta erano considerati abbastanza underground. Location sempre piuttosto casalinge, outfits che si rifanno allo stile skate o rock, pose tra il provocante e il provocatorio ed ovviamente piercing e tatuaggi a go-go”.

Sonya Gilli
Sonya Gilli

Quale progetto fotografico ti piacerebbe realizzare e perché? “Mi è sempre piaciuta l’idea di provare a posare per un servizio di nudo artistico, mi è capitato solo una volta con un’amica fotografa ma con professionisti del genere non mi è mai successo, più che altro per paura che le foto vengano diffuse sui social network dove spopolano bigotti con il giudizio pronto e maniaci di qualsiasi tipo. Se avessi la certezza non vengano diffuse su questi canali proverei, perchè no? “.

Quando hai iniziato a posare? “Primavera del 2012, assolutamente per caso. Era un favore per un amico”.

Sei una sportiva? “Lo ero! Da quasi due anni il mio unico sport è andare a pattinare a tempo perso, da sempre la mia attività preferita (da piccola facevo anche agonismo). Come ho detto ho la tendenza ad essere un pò pigra, e il tempo è sempre troppo poco”.

Preferisci l’automobile o la motocicletta? “Potendo scegliere la motocicletta, da un senso di libertà fantastico, ma sicuramente la macchina ha i suoi vantaggi”.

Sonya Gilli
Sonya Gilli

Come ti muovi in città? “Quasi prevalentemente in autobus e ogni tanto prendo la bici, quando non sono di fretta”.

Quali sono i tuoi hobby?  “In primis disegnare, poi a seguire direi scrivere, leggere e stare il più possibile a contatto con la natura”.

Sonya Gilli
Sonya Gilli

Mare o montagna? “Per quanto ami l’atmosfera della montagna dico mare. Odio il freddo! “.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Decisamente disordinato! Mangio quando ho fame e se ho fame, e considerando che a volte mi sveglio davvero tardi finisco spesso con il pranzare al posto di fare merenda. Però cerco di stare attenta a mangiare cibi sani, anche se qualche schifezza ogni tanto me la concedo”.

Sai cucinare? “Sì non sono malissimo, ma lo faccio di rado perchè detesto le pulizie di piatti e stoviglie che seguono dopo”.

Preferisci l’acqua naturale o gassata? “Gassata, mi da l’impressione che disseti di più”.

Coca cola o pepsi cola? “Avendo poca sensibilità ai sapori mi sembrano identiche”.

Segui alcun regime alimentare? “No al momento no, ho la fortuna di avere un metabolismo veloce quindi mangio più o meno quello che mi va”.

Sonya Gilli
Sonya Gilli

Dove sei stata all’estero? “Cinque volte in Olanda, ne sono follemente innamorata, poi Spagna, Portogallo, Inghilterra, Irlanda, Repubblica Ceca, Ungheria, ho girato un pò i Balcani con i miei, Isole Canarie e per finire Egitto, un paese meraviglioso”.

Qual è il tuo rapporto con i denaro? Sei una che spende o sei una parsimoniosa? “Ho la tendenza ad essere piuttosto spendacciona purtroppo, mi piace viziarmi con massaggi, parrucchiere e vestiti ma soprattutto viaggi! Appena riesco a racimolare qualcosa non resisto alla tentazione di partire”.

Dovendo lasciare la tua città, dove vorresti andare a vivere e perché? “Potendo scegliere direi una qualsiasi città sulla costa spagnola, magari in Andalusia, caldo, sole e gente aperta. L’ideale. Peccato per la carenza di lavoro… “.

Progetti per il futuro? “A breve ho in progetto di trasferirmi a vivere da sola e lavorativamente parlando mi piacerebbe molto aprirmi uno studio di tatuaggi all’estero, magari in Olanda! “.

Grazie Sonya e in bocca al lupo!

I credits delle fotografie appartengono a Bruno Angelo Porcellana – Tutti i diritti riservati –  E’ vietato l’uso delle fotografie e dei testi – Email: nonsolomodanews@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...