Intervista a Giulia De Leo (Giugi Leone) una fotomodella con la passione per il basket.

Postato il Aggiornato il

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Giulia De Leo (Giugi Leone) è una ragazza di circa 20 con la passione per la pallacanestro e la fotografia. L’abbiamo conosciuta su FB e le abbiamo chiesto se fosse disponibile a farsi conoscere ai lettori di Nonsolomodanews. Grazie Giugi e auguri di un felice 2014.

Giugi Leone
Giugi Leone

Ciao ti vuoi presentare? “Mi chiamo Giulia De Leo, sono nata a Varese il 29 luglio 1993. Sono alta 180 cm. Le mie misure sono 92 -84-93. Indosso scarpe 40, ho i capelli corti castano scuro e occhi marroni”.

Come sei di carattere? “Sono molto solare e un poco orgogliosa, sono timida a volte ma solo all’inizio”.

Giugi Leone
Giugi Leone

Sei una persona curiosa? “Si lo sono, ma non troppo”.

Qual è il tuo colore preferito? “Il mio preferito in assoluto è il blu, ma anche il nero e il rosso non mi dispiacciano”.

In una tua fotografia che cosa noti immediatamente? “La prima cosa che noto è il viso, guardo se è uscita bene la faccia o da ebete”.

Pensi che un buon book fotografico sia importante ai fini lavorativi? “Si, penso che sia importante ma non è essenziale”.

Un fotografo ti ha vista su FB e ti propone di realizzare un book fotografico. Ti dice che ti mette a disposizione uno staff di persone per curarti la persona ed individuare i vestiti da usare per il book. La prima cosa che gli chiedi è quanto costa o dove puoi vedere i suoi lavori? “Ovviamente gli chiedo di mostrarmi i suoi lavori, al giorno d’oggi ci si può fidare di poche persone”.

Quali sono i generi fotografici che preferisci e perché? “Mi piace fare intimo e glamour, e ovviamente se mi propongono qualcosa sul basket, be, come non accettare, è la mia passione”.

Giugi Leone
Giugi Leone

Quale progetto fotografico ti piacerebbe realizzare e perché? “Sul basket e il perché si sa.. lo amo”.

Hai qualche aneddoto particolare della tua attività di fotomodella da raccontare e in modo la tua partecipazione ai concorsi? “Ho partecipato a una sola sfilata, mi hanno chiesto di ripresentarmi a quella successiva ma ho rifiutato, non mi piace tanto sfilare, preferisco posare”.

Quando hai iniziato a posare? “Ho iniziato nel 2010, ma la cosa non l’avevo presa sul serio..poi mi sono decisa e in tanti hanno iniziato a dirmi che dovrei provare..e da li ho incominciato a posare”.

Hai frequentato corsi di portamento? “No nessuno”.

Sei una perfezionista, pignola o sei tollerante con te stessa e con chi lavora per te? “Non mi piacciono le cose troppo perfette, mi piace vedere alla fine del lavoro un buon risultato, sia per me , che per il fotografo, ma mentre poso mi piace anche ridere e scherzare”.

Pensi che un corso di portamento e posa sarebbe utile per la tua carriera di fotomodella, anche sotto l’aspetto economico? “Si perché no, cè sempre da migliorare, io vedo la mia vita come una partita di basket, dare sempre il meglio di sé”.

Sei una sportiva? “A tutti gli effetti; ormai sono 13 anni che pratico basket”.

Quali sono i tuoi hobby? “Mi piacciono i puzzle e la fotografia, leggo e ovviamente ci metto anche la mia passione, il basket”.

Qual è il tuo rapporto con il cibo? “Ho un buon rapporto, anzi buonissimo, non mi faccio problemi di diete, io mangio quanto e quello che voglio”.

Piatto preferito? “Se mi chiedi piatto una bella bistecca al sangue e patatine fritte, se no nutella, sempre!”.

Segui alcun regime alimentare? “No nessuno”.

Ti piace il vino? “No”

Ti dico: Barolo, Chianti e Rapitalà sapresti abbinarli alle regioni di produzione? “No”.

Modella o fotomodella che conosci e alla quale ti ispiri? “Ammiro tantissimo Valentina Vignali, anche lei giocatrice di basket”.

Se potessi cambiare città dove vorresti andare a vivere e perché? “Mi piacerebbe Roma, perché? Perché amo il Colosseo”.

Progetti per il futuro?“Per ora con lo sport sono ferma ma riprenderò sicuramente, si, mi piacerebbe diventare qualcosa di più che una semplice fotomodella, e poi chissà, magari un giorno aprire un bar tutto mio..

Ultima domanda, qual è il tuo rapporto con i denaro? Sei una che spende o sei una parsimoniosa? “Lavoro ormai da 4 anni e non sono una spendacciona, so cosa vuol dire il sacrificio e si, ogni tanto uno sfizio me lo tolgo, ma niente di più”.

Grazie Giugi. Ti aspettiamo a Bologna, basket city per eccellenza!

I credits delle fotografie appartengono ai relativi fotografi. Le fotografie sono state prese, su autorizzazione, dal sito di Giulia De Leo (Giugi Leone).

Tutti i diritti riservati – Email: nonsolomodanews@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...